Comune di Castelfranco Emilia - piazza della Vittoria 8 - 41013 Castelfranco Emilia (MO) - Call Center 059 959 211
Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page
motore di ricerca
HOME » COMUNE » Struttura Organizzativa | Ambiente | Ambiente - Acqua

Acqua

Autorizzazioni allo scarico delle acque reflue:

L’autorizzazione allo scarico è obbligatoria per tutti gli insediamenti civili (abitazioni) che producono scarichi di "acque reflue" in acque superficiali e scarichi di insediamenti produttivi in acque superficiali. Occorre presentare la domanda da compilare su modulo disponibile presso gli uffici delle diverse amministrazioni competenti.

- Autorizzazione per il collegamento alle pubbliche fognature di acque reflue domestiche, compreso subentranze e rinnovi.

 

- Autorizzazione agli scarichi degli insediamenti produttivi in base al D.LGS 11/5/99 n.152 modificato dal D.Lgs 18-8-00 n.258 limitatamente ai casi che scaricano in pubblica fognatura compresi rinnovi e subentranze; scarico sostanze pericolose e procedimenti sanzionatori.

 

Attività collegata alla competenza comunale per i POZZI PRIVATI al fine di prelevare acque di falda. Collaborazione con la Regione per l’autorizzazione alla perforazione dei pozzi ad uso domestico o per captare acque disperse, ricevimento pubblico e archiviazione delle pratiche inizio attività per la perforazione di pozzi nuovi, collaborazione sempre con la Regione per recuperare i dati dei vecchi censimenti dei pozzi depositati presso gli uffici comunali.

Gestione: dell’obbligo alla presentazione delle analisi per pozzi ad uso domestico con eventuale emissione di ordinanza nel caso sia presente  acqua non potabile, gestione dell’obbligo di chiusura dei pozzi privati non in regola; gestione dell’obbligo per installazione dei contatori sui pozzi privati.

Raccolta dei dati con le dichiarazioni annuali dei consumi idrici; almeno per le ditte che consumano notevoli quantità d’acqua.

Applicazione del Piano Regionale sulla Tutela delle Acque ed interventi per i casi di degrado idrologici e biologici dei corsi d’acqua, pratiche riguardanti l’attività di tutela delle zone d’acqua: microzone umide, fontanili, maceri e simili.

 

Ordinanza crisi idrica

Autorizzazione di scarico

Autorizzazione Hera

Dichiarazione Hera

 

Oneri dovuti per rilascio di parere tecnico di Arpae

Risultato
  • 3
(2449 valutazioni)


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014