Comune di Castelfranco Emilia - piazza della Vittoria 8 - 41013 Castelfranco Emilia (MO) - Call Center 059 959 211
Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page
motore di ricerca

PROGETTO CORTILI APERTI

 

Nei cortili dei nidi: esperienze in outdoor

Premessa

I giardini dei nidi e della scuola d’infanzia comunale di Castelfranco Emilia diventano luoghi da cui ripartire, ricominciando a giocare e condividere insieme momenti educativi.

Il ritrovarsi nei cortili dei servizi sarà il punto di partenza per ripensare il nostro tempo con e per i bambini. Dopo il lungo periodo di sospensione dell’attività educativa ricominciamo dai  bisogni dei bambini, diamo spazio al loro diritto al gioco, alla socializzazione e allo sviluppo del senso motorio.

Con questo scopo riapriamo i giardini dei servizi 0/6, consentendo ai bambini e ai loro genitori di ritrovarsi e di giocare, stimolati e sostenuti dalle proposte fatte dall’educatrici in uno spazio semi-strutturato con giochi in sicurezza.

 

Finalità e obiettivi

L’esperienza estiva è stata ripensata nel rispetto delle linee guida nazionali per la gestione in sicurezza di opportunità di gioco all’aperto anche per i bambini dei nidi e della scuola d’infanzia .

L’apertura dei giardini dei servizi ha come primo obiettivo quello di sperimentare un riambientamento progressivo e sicuro, a partire dallo spazio aperto e condiviso tra bambini, genitori, educatori.

L’intento è offrire alle famiglie e ai bambini 0/6 iscritti ai servizi comunali occasioni di incontro per condividere la fine dell’anno educativo e salutarsi dandosi appuntamento all’anno successivo .

I giardini dei nidi e della scuola d’infanzia Mezzaluna diventano spazi  laboratoriali dove i genitori o adulti accompagnatori  potranno avere accesso in piccoli gruppi di 3 (nido) /5 (infanzia) bambini per esperienze educative.

 

Organizzazione e spazi

A partire dal 18 giugno i Giardini dei nidi e della scuola d’infanzia saranno aperti per attività di gioco rivolte a genitore e bambino, solo per i bambini iscritti nell’anno educativi/scolastico 2019/2020.

Si prevede l’allestimento di  aree gioco ben distanziate e destinate a gruppi di 3 coppie genitore/bambino (5 nel caso di scuola infanzia)  con l’educatrice di riferimento . 

Gli spazi utilizzati sono i giardino del servizio per ogni gruppo sezione (in caso di maltempo le attività sono rimandate). Non sono previsti spostamenti all’interno se non  per l’utilizzo dei servizi igienici.

 

All’interno di ogni gruppo un educatore svolgerà funzioni di  animatore dell’attività proposta e facilitatore nella costruzione della rete sociale tra i partecipanti,  fornirà informazioni organizzative e pedagogiche in merito alla continuità e alle tematiche educative.

 

Il personale ausiliario sarà di supporto agli accompagnatori nella fase di triage/accoglienza, nell’utilizzo dei servizi igienici/nell’allestimento degli spazi e materiali/ nella sanificazione degli spazi/arredi/materiali, commiato finale dei nuclei famigliari all’uscita

  

Sono coinvolti i seguenti servizi:

Nido Girandola

Nido Girasole

Nido Arcobaleno

Nido Scarabocchio

Nido Maggiolino

Scuola d’Infanzia Mezzaluna

 

Modalità di accoglienza della coppia bambino/genitore

All’ingresso di ogni servizio sarà organizzato un triage, dove mantenendo il distanziamento sociale, il bambino e il suo accompagnatore  verranno accolti e dove avverrà lo screening di monitoraggio con le seguenti modalità:

Ritiro del modulo di iscrizione debitamente compilato

Ritiro  del modulo “patto di corresponsabilità” debitamente compilato

rilievo della temperatura (se pari o superiore al 37.5 non verrà consentito l’accesso);

registrazione accessi in apposito modulo  per consentirne la tracciabilità

lavaggio delle mani

L’adulto accompagnatore sarà tenuto all’uso della mascherina.

 

Il genitore e bambino verranno accompagnati nell’area gioco allestita, dove saranno predisposte da parte del personale educativo attività ludiche: giochi motori, attività di manipolazione, travasi, materiali naturali, orto, stimolazioni musicali e sonore, letture.

Sarà presente il personale educativo che avrà predisposto lo spazio e sarà dotato dei presidi di sicurezza previsti dai protocolli di sicurezza in vigore.

 

Calendario di funzionamento

Le attività saranno organizzate dal 18 giugno al 1 luglio 2020 con possibilità di frequenza  dalle 9.00 alle 11.00 e/o dalle 16.00 alle 18.00. Le attività di allestimento e sanificazione avverranno prima e  dopo l’attività.

NON sono consentiti momenti di socializzazione tra bambini e adulti di nuclei familiari diversi

Ad ogni gruppo verrà proposto un laboratorio specifico, esplicitato nel programma prima dell’avvio.

  

Norme di comportamento richieste

·  lavarsi spesso le mani

·  evitare abbracci e strette di mano

·  evitare l’uso di bicchieri, privilegiando l’uso dl borracce personali

·  uso della mascherina da parte del genitore e delle educatrici

·   mantenere le distanze e rimanere nelle aree gioco predisposte per il gruppo

 

Modalità di iscrizione

Le famiglie interessate dovranno compilare un modulo di iscrizione e firmare un patto di corresponsabilità, in cui il genitore dichiara sotto la propria responsabilità :

·  di aver preso visione delle modalità di iscrizione, di accesso e di permanenza nel giardino del nido

·  di non aver avuto, negli ultimi 15 gg , contatti con persone sottoposte a quarantena o risultate positive a tamponi COVID19 o con sintomi.

·  di comunicare in maniera tempestiva al personale educativo eventuali episodi di febbre oltre 37,5, tosse, fatica a respirare del proprio bambino/a

·  di essere consapevole della possibilità di ridurre, ma non eliminare il rischio di contagio, sollevando questa amministrazione da qualsiasi forma di responsabilità.

Le famiglie saranno contattate dalle educatrici/insegnanti di sezione per la presentazione del progetto, calendario delle aperture, compilazione modulo di iscrizione e patto di corresponsabilità

 

Ruolo dell’educatore e del personale ausiliario

L’educatore che accompagnerà il gruppo di bambini/genitori avrà la funzione di:

-  animatore e conduttore dell’attività proposta,

-  facilitatore del dialogo e scambio tra i genitori presenti per agevolare la costruzione di una  rete relazionale che potrà funzionare come supporto alla genitorialità anche in ambiti diversi da quello del cortile del nido

-  fornire informazioni pedagogico/educative sull’attività laboratoriale proposta, e su argomenti che emergeranno nella giornata

-  curare le informazioni sulla continuità/passaggio dal nido alla scuola dell’infanzia e dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria.

 

L’ ausiliario avrà il compito di:

-  garantire l’accoglienza/triage

-  supportare nell’allestimento spazi esterni

-  supervisionare il corretto utilizzo  degli spazi

-  igienizzare giochi e materiali al bisogno

-  accompagnamento e sanificazione ad ogni utilizzo servizi igienici

-  regolazione delle uscite al termine delle attività

 

Tipologia di attività svolte

-  restituzione dei materiali del nido/infanzia alle famiglie

-  lettura/narrazione/canzoncine/filastrocche (ricordo dell’accoglienza routine del servizio)

-  attività legata alla continuità nido/infanzia – infanzia/primaria. A titolo esemplificativo per nido: costruzione della “scatola dei  ricordi”, costruzione della “pasta di sale”, travaso del seme germinato

-  conversazione con i genitori sulla linea della “pedagogia dei genitori”

-  semina pianta legata alla continuità

-  consegna diploma ricordo dell’anno educativo 2019/2020.

 

 Informativa per i genitori

 Modulo di adesione

 Patto di corresponsabilità

 

 

 

Risultato
  • 3
(19 valutazioni)


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014