Comune di Castelfranco Emilia - piazza della Vittoria 8 - 41013 Castelfranco Emilia (MO) - Call Center 059 959 211
Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page
motore di ricerca
HOME » COMUNE » Informazioni | Elezioni 2014

Elezioni 2014

 

CONSULTA LA PAGINA DELLE AFFLUENZE 

 

CONSULTA LA PAGINA DEI RISULTATI DELLE EUROPEE

 

CONSULTA LA PAGINA DEI RISULTATI DELLE COMUNALI 

 

MANIFESTO DEI CANDIDATI PROCLAMATI ELETTI

 

 

ELEZIONI EUROPEE ED ELEZIONE DIRETTA DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE – 25 maggio 2014


Sono stati convocati per domenica 25 maggio 2014,  i comizi elettorali per l’Elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia e per l'Elezione  diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale di Castelfranco Emilia. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del Sindaco si svolgerà domenica 8 giugno 2014.

 

PROPAGANDA ELETTORALE


LUOGHI individuati per la propaganda elettorale mediante affissione Delibera G.C. 70/2014
Elezioni Europee ASSEGNAZIONE SPAZI ELETTORALI alle liste per propaganda mediante affissione  - estratto delibera G.C. 73/2014
Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale ASSEGNAZIONE SPAZI ELETTORALI alle liste per propaganda mediante affissione  - estratto delibera 74/2014

 

Disciplina della propaganda elettorale - Verbale  della Riunione tenutasi in Prefettura  sulla disciplina della propaganda elettorale.

 

 

Informazioni utili

 

 

 

 

 

 

Quando si vota:


La votazione si svolgerà nel giorno di DOMENICA 25 MAGGIO dalle ore 7,00 alle ore 23,00


(ATTENZIONE: rispetto alle precedenti consultazioni  si vota nella SOLA GIORNATA DI DOMENICA)

 

 

Liste e Candidati: 

 

Elezioni Europee

 

Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale 

 

 

Le schede: 

 

Elezioni Europee: colore scheda marrone (per l’Italia nord-orientale Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna) - fac-simile

 

Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: colore scheda azzurro  - fac-simile

 

Come si vota: 

 

Elezioni Europee

 

Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa, un segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

 

Ciascun elettore può anche esprimere voti di preferenza. Il voto di preferenza deve essere espresso esclusivamente per candidati compresi nella lista votata.

È possibile esprimere fino a un massimo di tre voti di preferenza per candidati di una lista. Nel caso di tre preferenze espresse, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della terza preferenza.

Un solo voto di preferenza può essere espresso per un candidato delle liste rappresentative delle minoranze di lingua francese della Valle d’Aosta, di lingua tedesca della provincia di Bolzano o di lingua slovena del Friuli Venezia Giulia, che sia collegata ad altra lista presente in tutte le circoscrizioni nazionali.
I voti di preferenza si esprimono scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista medesima; in caso di identità di cognome fra più candidati, si deve scrivere sempre il nome e il cognome e, se occorre, la data e il luogo di nascita.


Elezioni Comunali


La scheda reca i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, sotto il quale sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.

 

L’elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto:

•  per una delle liste tracciando un segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso è valido sia per la lista votata sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato;
•  per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul rettangolo recante il relativo nominativo, e sul contrassegno della lista o di una delle liste collegate al candidato sindaco stesso; anche in questo caso esprime un voto valido sia per il  candidato alla carica di sindaco sia per la lista collegata;
•  per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul rettangolo recante il relativo nominativo, e per una lista non collegata tracciando un altro segno sul relativo contrassegno; il voto così espresso è attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista non collegata (cd.“voto disgiunto”);
•  per un candidato a sindaco tracciando un segno sul rettangolo recante il relativo nominativo, non segnando alcun contrassegno di lista; il voto così espresso è attribuito solo al candidato alla carica di sindaco;
•  solo per candidati alla carica di consigliere comunale, scrivendone il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) nelle righe stampate a fianco del contrassegno della lista di appartenenza dei candidati votati, anche senza segnare il contrassegno della lista stessa; in tal caso il voto è valido sia per i candidati consiglieri votati, sia per la lista cui essi appartengono, sia infine per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato, salvo che l’elettore non si sia avvalso della facoltà di esprimere un voto disgiunto.

 

  E’ importante evidenziare che:

-  le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata;
-  ogni elettore può manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, a pena di annullamento della seconda preferenza.
 
Nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti si procede al turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco qualora nessun candidato alla stessa carica abbia conseguito la maggioranza dei voti validi.

Per il ballottaggio il voto si esprime tracciando, con la matita copiativa, un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto.

 


Dove si vota:


Elenco delle sezioni elettorali  con relativo indirizzo


Come per le elezioni del 2013

 

  • gli elettori delle sezioni 19 – 20 – 21 - 22 di Piumazzo votano presso l’Edificio Scolastico prefabbricato sito in Piazza Giovanni falcone 1 – Piumazzo - a lato del Circolo Arci.

  • gli elettori delle sezioni 16 – 17 – 25  di Manzolino  votano presso l’Edificio Scolastico prefabbricato sito in via D’Annunzio 91/A – Manzolino -  a lato della vecchia scuola.

  • gli elettori della sezione 26  di Panzano  votano presso le Scuole Marconi di Castelfranco – via Marconi 1

 

 

Cosa occorre per votare:

 

  • La tessera elettorale personale

  • carta d’identità o altro documento di identificazione rilasciato da una Pubblica Amministrazione purchè munito di fotografia. Questi documenti di identificazione sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti purchè da non oltre tre anni.

In mancanza di documento, l'identificazione può avvenire anche attraverso: uno dei membri del seggio che conosca personalmente l'elettore e ne attesti l'identità 
oppure altro elettore del Comune, noto al seggio (con documento valido), che ne attesti l'identità
 
TESSERA ELETTORALE:
 
Dall'anno 2001 il certificato elettorale, che veniva consegnato in occasione di ciascuna consultazione, è stato sostituito dalla Tessera elettorale permanente; questa deve essere conservata dall’intestatario, poiché può essere utilizzata per 18 consultazioni.
 
Chi l’avesse smarrita o deteriorata può richiedere un duplicato (modulo di domanda) presso l’Ufficio Elettorale del Comune - Piazza Della Vittoria 8 -
 
ORARI DI APERTURA DELL'UFFICIO ELETTORALE:
 
il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 8,00 alle 13,30 - il sabato dalle 8,30 alle 12,30 - il giovedì pomeriggio dalle 14,30 alle 17,30

  •  nella settimana antecedente le elezioni: venerdì 23 maggio dalle 8,00 alle 19,00 - sabato 24 febbraio  dalle 8,30 alle 19,00
  •  nel giorno della votazione domenica 25 maggio per tutta la durata delle operazioni di voto dalle 7,00 alle 23,00
     
    Chi ha cambiato indirizzo e non ha ricevuto l’etichetta adesiva con il nuovo indirizzo da applicare sulla tessera elettorale, per ottenerla  deve rivolgersi all’Ufficio Elettorale del comune presentandosi con la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento.

 

Agevolazioni di viaggio: 

 

In occasione delle consultazioni elettorali del 25 maggio 2014 gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire potranno usufruire di agevolazioni tariffarie su biglietti ferroviari, marittimi, autostradali ed aerei.


Voto assistito:


Gli elettori fisicamente impediti (ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità), possono esprimere i voto con l'assistenza di un elettore della propria famiglia o di altro elettore liberamente scelto, purchè iscritti nelle liste elettorali di un Comune della Repubblica.
Quando l'impedimento non sia evidente, esso potrà essere dimostrato con un certificato rilasciato gratuitamente dal funzionario medico designato dall'A.U.S.L. L'impedimento fisico, in ogni caso, deve essere riconducibile alla capacità visiva dell'elettore oppure al movimento degli arti superiori, essendo escluse le infermità che influiscono sulla sfera psichica dell'elettore.
E'  possibile richiedere all'ufficio elettorale l'apposizione di un timbro speciale (denominato "Avd") sulla tessera elettorale presentando la seguente documentazione:
• carta di identità o altro documento di riconoscimento (patente, passaporto, ecc.);
• tessera elettorale rilasciata dal Comune;
• certificato medico che attesti l'invalidità fisica permanente.
La tessera elettorale con il timbro ("Avd") del Comune esonera l'elettore, in tutte le elezioni dall'esibire al Presidente del seggio il certificato medico.


Il rilascio dei certificati avrà luogo:
• Nei giorni e orari previsti normalmente presso gli Ambulatori di Medicina Legale con prenotazione presso il CUP di Castelfranco Emilia oppure le Farmacie oppure CALL CENTER n° 848 800 640 da telefono fisso - n° 059 2025050 da telefono cellulare
• Giovedì 22 maggio dalle ore 13,30 alle ore 18,30 presso l'OSPEDALE di  CASTELFRANCO EMILIA - Ambulatorio di Medicina Legale - piazzale Grazia Deledda 
• Nella settimana precedente le elezioni presso ambulatorio AUSL di MODENA – Strada Martiniana, 21- Baggiovara  - lun.19/5 dalle 8,30 alle 13,00; mar.20/5 dalle 8,30 alle 13,00; gio.22/5 dalle 8,30 alle 12,00; sab.24/5 dalle 8,30 alle 11,30.
• Domenica 25 maggio dalle ore 8,30 alle ore 10,00 presso il Municipio di Castelfranco Emilia – piazza della Vittoria  8 - piano terra.
• Per Ottenere il certificato - gratuito -  l’elettore dovrà essere munito di un documento d’identità valido e della documentazione sanitaria utile alla valutazione medica.
 
Ulteriori informazioni potranno essere attinte presso il Servizio Elettorale Comunale tel. 059.959256 o presso l'Azienda Sanitaria Locale tel. 059.3963150

 


Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione 


Le disposizioni sul voto domiciliare si applicano solo nel caso in cui il richiedente dimori: nell'ambito del territorio nazionale (per le elezioni europee); nel'ambito del comune per cui è elettore (per le elezioni comunali)
Possono essere ammessi al voto domiciliare:

- coloro che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa a vitale da apparecchiature elettromedicali
- coloro che sono affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’aiuto dei servizi di trasporto organizzati dal comune.

La richiesta deve essere inviata al Sindaco del comune nelle cui liste elettorali si è iscritti e deve contenere:
- la dichiarazione attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui si dimora
- certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale. Quindi non è valida la certificazione rilasciata dal proprio medico curante.
- indicazione dell’ indirizzo completo e un recapito telefonico.
- copia della tessera elettorale.

La richiesta deve essere inoltrata entro il 5 maggio 2014. Compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune, sarà possibile valutare le domande che perverranno dopo tale data.
Per informazioni e prenotazione della visita a domicilio, finalizzata al rilascio del certificato, rivolgersi alla  S.C. di Medicina Legale e Gestione del Rischio tel. 059.3963150


Trasporto ai seggi


L’ A.V.P.A. Croce Blu di Castelfranco Emilia è a disposizione per il servizio di trasporto degli elettori disabili nella giornata di domenica 25 maggio dalle ore 8,00 alle ore 12,00.
Per usufruire del servizio gli interessati dovranno contattare gli uffici della Croce Blu - via Andrea Costa 6 - Castelfranco Emilia tel. 059.924.545 fax. 059.953.062.6 info@croceblucastelfranco.org 

 

Elezione dei membri del Parlamento europeo 2014: voto degli italiani all'estero

 

Informativa per gli italiani all'estero


 

 

Link utili:

sito del Ministero dell'Interno 

sito della Prefettura di Modena

vademecum sull'elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultato
  • 3
(2848 valutazioni)


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014