Comune di Castelfranco Emilia - piazza della Vittoria 8 - 41013 Castelfranco Emilia (MO) - Call Center 059 959 211
Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page Benvenuto nel nel portale della Città di Castelfranco Emilia - clicca per andare alla home page
motore di ricerca

Carta d'identità

Il Comune di Castelfranco Emilia ha attivato il servizio di emissione della nuova Carta di Identità Elettronica - CIE .

 

Perciò, come previsto dal D.L. 125/2015 e dalle disposizioni ministeriali, è obbligatorio il rilascio della nuova Carta di Identità Elettronica - CIE.

 

Il rilascio della Carta d'identità in formato cartaceo è consentito solo in caso di reale  e documentata urgenza per motivi di viaggio, salute, consultazione elettorale, partecipazioni a concorsi o gare pubbliche o ai cittadini iscritti nell'AIRE (Anagrafe degli Italiani residenti all'Estero).

 

 

Carta d'identità in formato cartaceo

E’ il documento attestante l'identità  personale  rilasciato dal comune di residenza ai cittadini italiani e stranieri.


Per i  cittadini italiani è un documento valido per l’espatrio. Per informazioni sui documenti necessari per viaggiare consultare la relativa pagina del sito della Polizia di Stato . Per i cittadini stranieri non è valida per l'espatrio.

 

Non si rinnova in caso di variazione dello stato civile, né della residenza. La professione non viene più riportata, mentre lo stato civile viene indicato solo su richiesta dell’interessato. 

 

 

NOVITA' RELATIVA ALLA SCADENZA DEI DOCUMENTI D'IDENTITA' E DI RICONOSCIMENTO: con l'entrata in vigore del DL 9 febbraio 2012 n.5 (comma 1 art. 7), "Decreto semplificazioni",  i documenti d'identità sono rilasciati o rinnovati con validità fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento (nel caso della carta d'identita' 10 anni per i maggiorenni, 5 anni nella fascia di età 3-17 anni e 3 anni per i minori di anni 3). Tale disposizione non si applica alle carte d'identità prorogate.

 


 Modalità di rilascio e rinnovo, tempi

 

può essere richiesta da:

 

  • cittadini italiani e stranieri residenti nel comune
  • cittadini iscritti all'AIRE

 

Il rilascio è immediato. La persona interessata deve presentarsi presso l’Ufficio Anagrafe con: 

 

  • Due fotografie formato tessera recenti (massimo sei mesi) ed uguali - a colori - su carta fotografica di alta qualità - sfondo chiaro – con viso e spalle in primo piano – posa frontale e senza inclinazioni del capo, deve mostrare chiaramente entrambi i lati del viso  – con occhi aperti e chiaramente visibili non coperti da capelli – chi indossa occhiali da vista può tenerli purché le lenti siano non colorate e la montatura sia leggera e non copra alcuna parte degli occhi); esempi foto 

  • Carta d'identità scaduta o in scadenza (si può richiedere il rinnovo sei mesi prima della scadenza), quella da sostituire in caso di deterioramento oppure, se non si è in possesso di carta d'identità, altro documento di riconoscimento (per es. patente, passaporto, libretto di pensione etc.).

  • Titolo di soggiorno in corso di validità per i cittadini stranieri.

  • Passaporto o documento di riconoscimento del minore straniero (comunitario o extracomunitario), rilasciato dal paese di origine, da presentare in caso di richiesta della prima carta d'identità.

  • Copia della denuncia a Carabinieri o Polizia in caso di smarrimento o furto.
  • Le persone con problemi di deambulazione possono richiedere il rilascio o il rinnovo a domicilio (una persona maggiorenne dovrà recarsi all'Anagrafe con tre foto, i dati della persona che richiede il rilascio ed euro 5,42; un agente di Polizia Municipale si recherà poi al domicilio della persona richiedente per la consegna della Carta d'Identità e l'apposizione della firma).

  • Chi è in possesso di carta d'identità non valida per l'espatrio ed ha la necessità di averla valida per l'espatrio deve richiedere un nuovo rilascio.

  • Se il richiedente è genitore di figli minorenni, per il rilascio di carta d'identità valida per l'espatrio occorre avere ottenuto l'assenso all'espatrio dall'altro genitore o in alternativa l'assenso del Giudice Tutelare. Il richiedente deve sottoscrivere una dichiarazione di non trovarsi in alcuna delle condizioni che impediscono il rilascio del passaporto (compreso quindi di aver ottenuto l'assenso all'espatrio dall'altro genitore)

  • Se il richiedente è minorenne, per il rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio è necessaria, oltre alla presenza del minore, la presenza di entrambi i genitori che dovranno sottoscrivere l'assenso all'espatrio del figlio minorenne oltre che la dichiarazione di assenza di motivi ostativi all'espatrio. Nell'impossibilità di uno dei genitore di presentarsi all'Ufficio Anagrafe è possibile allegare l'atto di assenso al rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio al figlio minore  compilato e firmato in originale dal genitore che non può presentarsi in Anagrafe, corredato della fotocopia non autenticata di un documento d'identità dello stesso oppure l'autorizzazione del Giudice Tutelare (tranne il caso in cui il genitore presente sia l'unico esercente la potestà sul minore). L'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio di minore di 14 anni è subordinato alla condizione che lo stesso viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci (sul retro della Carta d'identità valida per l'espario dei minori di anni 14 verrà indicato il nome dei genitori o di chi ne fa le veci) oppure, che venga menzionato, su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o autorità consolari, il nome della persona, dell'Ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato. Pertanto ogni volta che il minore di anni 14 si dovrà recare all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori sarà necessario da parte di questi ultimi, sottoscrivere la dichiarazione di accompagnamento , da trasmettere alla Questura allegando le fotocopie della carta d'identità dei genitori, degli accompagnatori e del minore. La Questura provvederà poi a rilasciare l'attestazione di accompagnamento che l'accompagnatore presenterà in frontiera insieme alla carta d'identità del minore in corso di validità. Per il rilascio della carta d'identità non valida per l'espatrio è necessaria la presenza, oltre che del minore, di almeno un genitore o di chi ne fa le veci, per l'identificazione. Il minore straniero (comunitario o extracomunitario) in caso di rilascio della prima carta d'identità deve esibire il passaporto o altro documento di riconoscimento, rilasciato dal paese di origine.

 

NOVITA' PER I MINORI:

la carta d'identità può ora essere rilasciata anche ai minori di anni 15. E' stato infatti soppresso il limite minimo di età per il rilascio della carta di identità, precedentemente fissato a 15 anni, ed è stabilita una validità temporale diversa, a seconda dell'età del minore:

- 3 anni per i minori di 3 anni
- 5 anni nella fascia di età 3-17 anni

 

La carta d'identità dovrà riportare la firma del titolare che abbia già compiuto 12 anni.

Le nuove disposizioni relative a rilascio e durata di validità del documento ai minori si applicano anche alle carte d'identità non valide per l'espatrio, rilasciate ai cittadini stranieri.

 

Il minore per cui si chiede il rilascio del documento deve in ogni caso presentarsi allo sportello anagrafe insieme ai genitori.

 

Tutti i minori di cittadinanza italiana per viaggiare all'estero devono essere in possesso di un documento personale valido per l'espatrio ovvero passaporto, o per i Paesi UE, anche di carta di identità valida per l'espatrio.

 

Condizioni per l'espatrio dei minori (Polizia di Stato)


 VALIDITA'

 

Fino alla data, corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza di 10 anni se il richiedente è maggiorenne, di 5 anni per i minori di età compresa tra 3 e 17 anni e di 3 anni per i minori di 3 anni.

 

Costo € 5,42

 

"UNA SCELTA IN COMUNE" - Dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d'identità

 

Dal primo febbraio 2016 tutti i cittadini di Castelfranco Emilia maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d'identità presso l’Ufficio Anagrafe del Comune, firmando un semplice modulo.
L’Amministrazione Comunale di Castelfranco Emilia ha infatti aderito al progetto "Una scelta in Comune".

L'espressione della volontà sulla donazione è facoltativa.

Per esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti, è necessario firmare l'apposita dichiarazione, resa in doppia copia al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d'identità:
- una sarà consegnata al dichiarante come ricevuta, e non deve necessariamente accompagnare la Carta d'identità
- l'altra sarà conservata agli atti d'archivio del comune.

I dati della dichiarazione saranno  inviati in modo telematico al SIT (Sistema Informativo Trapianti), la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rilasciate dai cittadini maggiorenni, accessibile in tempo reale dal Coordinamento Regionale Trapianti.
Per ulteriori informazioni consultare la pagina dedicata al progetto “Una scelta in Comune” 


 
modulistica


 icona pdf piccola.jpg atto di assenso al rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio al figlio minore

 icona pdf piccola.jpg  dichiarazione di accompagnamento per espatrio minori di anni 14 

 

 

 

Risultato
  • 3
(736 valutazioni)


Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2014